Ferrari Challenge - Coppa Shell

Le Castellet, 22-23 July

Mostra altro

7:44

Highlights 1.

Mostra altro

Highlights 2.

5:29

GARA 1.    - Paul Ricard - P4 -

Ad aprire la giornata di competizioni è stata la Coppa Shell che ha visto Henry Hassid scatenato al via. Il pilota francese del team Charles Pozzi è riuscito ad affiancare il poleman Johnny Laursen (Formula Racing) e a sorpassarlo con una manovra al limite che ha costretto entrambi i piloti a uscire di pista. Dietro di loro si è infilato Erich Prinoth (Ineco-MP Racing) che però ha dovuto cedere la posizione a Rick Lovat per un sorpasso con taglio alla prima curva.

A suon di giri veloci Hassid e Laursen si sono così ulteriormente avvantaggiati sul resto del gruppo tanto più che su Lovat e Prinoth si portava anche Eric Cheung (Formula Racing). Dietro di loro fra Fons Scheltema (Kessel Racing) e Christophe Hurni (Team Zenith Sion-Lausanne) si lottava con il coltello fra i denti per il sesto posto, una lotta da cui veniva escluso James Weiland (Rossocorsa), colpito da Claudio Schiavoni (Kessel Racing) che riceveva per questo un drive-through. Hassid ha continuato a guadagnare su Laursen fino ai sei secondi di vantaggio finali mentre dietro Cheung è riuscito a recuperare sui due avversari che aveva davanti e si è così meritato il podio. Quarto si è piazzato Prinoth, con un sorpasso all’ultimo giro su Lovat, mentre il sesto posto è andato a Hurni davanti a Scheltema. In ottava posizione si è piazzata Manuela Gostner (Ineco-MP Racing) a cui è andata la Ladies’ Cup. 

[Farrari Corse Clienti]

Risultati

gara 1.                        gara 2.

GARA 2.    - Paul Ricard - n.a. -

Ad aprire la giornata di competizioni è stata nuovamente la Coppa Shell: al via Johnny Laursen è riuscito a tenere la prima posizione al volante della 488 Challenge di Formula Racing ma nulla ha potuto contro Henry Hassid (Charles Pozzi) che presto è riuscito a prendere il comando della corsa. Dietro i primi due è stata ancora una volta bagarre, animata in particolar modo da Erich Prinoth. Il pilota del team Ineco-MP Racing si è toccato al via con Vladimir Hladik (Baron Service) e poi è andato all’attacco di Christophe Hurni (Team Zenith Sion-Lausanne) per il quarto posto. Una volta superato il pilota svizzero, l’italiano si è lanciato all’inseguimento di Eric Cheung (Formula Racing) ma il duello è finito male per entrambi poiché Prinoth ha tamponato il rivale e le due 488 Challenge sono andate in testacoda. La gara è terminata lì per entrambi i piloti. La lotta per il terzo posto è così stata tra Hurni e Hladik con lo svizzero che ha avuto la meglio dopo che il ceco è finito in testacoda all’ultimo giro nel tentativo di portare il sorpasso. Davanti a lui si è piazzato anche Fons Scheltema (Kessel Racing). Manuela Gostner (Ineco-MP Racing) si è aggiudicata la Ladies’ Cup mentre la Coppa Gentlemen è andata ad Hassid.

[Ferrari Corse Clienti]

Good vacation !

All of you !

Commenti sul week-end:

Ci sono nuovi nomi in questo quarto round del Ferrari Challenge. Qui il francese Hassid ed il capo classifica Laursen, di fatto, dettano legge.

Ci sto però dietro in tutta la prima parte di gara creando grande distacco sugli inseguitori capitanati da Lovat. Poi giunge la comunicazione dalla direzione di gara di cedere la posizione a Lovat in quanto, vero, lui aveva la precedenza di ingresso alla prima curva di gara, mentre io uscivo dalla prima variante già davanti a lui. Unico rammarico: la comunicazione mi viene data quando già avevo maturato un distacco di 8 secondi, rubandomi così la maturata possibilità del podio.

Peccato anche per l'esito in gara due dove mi sono toccato con Eric Cheung con cui ero in lotta per la terza posizione. Ero definitivamente troppo nervoso per gestirmi una gara così importante ai fini del Campionato. Peccato, peccato, peccato... durante le vacanze studieremo i set-up della macchina con la quale non riesco ad entrare in sintonia. zone vacanze a tutti !

[Erich Prinoth]