Ferrari Challenge.   Coppa Shell             Budapest, 23/25 giugno      

05:25

GARA 1.     - Hungaroring - P11 -

Nel pomeriggio ha preso il via la seconda gara di giornata, quella della Coppa Shell, con Erich Prinoth (Ineco-MP Racing) autore del miglior tempo nelle prove di qualificazione, retrocesso in sesta fila dello schieramento per scontare una penalità inflittagli nell’appuntamento precedente a Monza. Il poleman effettivo Johnny Laursen (Formula Racing) veniva scavalcato subito alla prima curva dal compagno di squadra Eric Cheung, protagonista di un grande sorpasso all’esterno. A metà corsa, contatto tra le vetture di Erich Prinoth e Fons Scheltema (Kessel Racing), con quest’ultimo costretto al ritiro. Ottima gara per Manuela Gostner (Ineco-MP Racing), settima in classifica generale e vincitrice della Ladies’ Cup. Anche nel finale Cheung riusciva a controllare Laursen, aggiudicandosi la vittoria assoluta e quella nella Gentlemen Cup: quinto vincitore diverso in cinque gare stagionali della Coppa Shell. Terzo gradino del podio per Rick Lovat (Kessel Racing) che precede al traguardo Thomas Gostner (Ineco- MP Racing).


[Ferrari]

08:50

GARA 2.     - Hungaroring - P3 -
A concludere il programma della domenica è stata nuovamente la Coppa Shell con Johnny Laursen (Formula Racing) che è scattato al meglio dalla pole position riuscendo a tenere a bada Thomas Gostner (Ineco-MP Racing). Alla seconda curva sono venuti a contatto Fons Scheltema ed Erich Prinoth con il pilota del Kessel Racing che è riuscito a mantenere la posizione su quello di Ineco-MP Racing. Poco dopo Manuela Gostner è finita in testacoda dopo un contatto con Vladimir Hladik (Baron Service) ed è stata costretta al ritiro. Laursen è passato per primo sul traguardo precedendo Gostner, al primo podio della carriera che è valso anche la vittoria in Coppa Gentlemen, mentre al terzo posto si è piazzato Prinoth che ha scavalcato Scheltema all’ultimo. La vittoria nella Ladies’ Cup è andata a Tina Kok (Formula Racing). Prossima gara a Le Castellet dal 21 al 23 luglio.
‚Äč
[Ferrari]

I miei commenti:

Siamo partiti alla grande questo week.end con una bella pole position nella prima giornata di gara. Sul risultato però grava tutto il peso, di una penalità inflittami nella precedente gara di Monza. 10 posizioni indietro in griglia di partenza fanno la differenza. Nell'affanno di una difficile rimonta vien troppo facile perdere il ritmo.

Meglio gara 2. che mi ha permesso di salire sull'ultimo gradino del podio

[Erich Prinoth]