Ferrari Challenge  Coppa Shell         Mugello 6 - 8 novembre 2015    

Gara 1.

Una gara all’insegna della prudenza in vista delle Finali Mondiali. Il Campionato Europeo l'ho già messo in secondo piano. Devo giocarmi il tutto per tutto nella Finale Mondiale. Un P 2, al momento è più che soddisfacente.

(Erich Prinoth)

Gara 2.

La seconda gara del week-end si presenta in salita per una penalità di cinque posizioni in griglia, inflittami per una incomprensione sul mio giro qualifica con Gautam Singhania a danno dell'innocente Duyver che era rimasto rallentato in pista.

Abbandono quindi definitivamente la speranza di vincere il Campionato, che concludo a termine gara in terza posizione, proprio dietro a Duyver e Singhania. 

(Erich Prinoth)

Finale Mondiale:

Una partenza non perfetta, una prima fase di gara accorta e fortunata, poi la grande fuga in solitaria. Infine il trionfo ed il secondo titolo mondiale della carriera. Erich Prinoth ha centrato l’iride del Ferrari Challenge Coppa Shell nelle Finali Mondiali Ferrari 2015 sul tracciato del Mugello, impartendo una vera lezione di guida ai colleghi che lo hanno sfidato nella gara di questa mattina.

(omnicorse.it)