Finali Mondiali - Coppa Shell - Daytona - 2/4 dic.  

Gara 1.

Bellissima questa rinnovata esperienza sul circuito di Daytona, ora perfettamente illuminata. Lovat batte tutti in qualifica e Loefflad subito dietro. Prudenza in gara perché il vero obiettivo qui è la Finale Mondiale

Race 2.

Non sono riuscito nell'intento di migliorare il tempo di qualifica rispetto al giorno precedente e questo stravolge tutti i miei piani in ottica al Mondiale. Il 102 mi rimarrà impresso. Arrivo quinto e torno in albergo

‚Äč

Finale Mondiale

La partenza dalla terza fila richiede forte concentrazione nello studio dei sorpassi che per vincere per forza avrei dovuto fare, con il rischio però di stressare le gomme che su questo circuito già lavorano molto al limite. Una leggera disattenzione e la festa per me finisce sul muretto del banking e Thomas Loefflad si aggiudica il titolo di Campione del Mondo dopo una serrata lotta con Hladik e Lovat. Bravo

Daytona ha lasciato un grande insegnamento. Oltre ad abbagliarci con le sue luci, colori e fuochi di artificio, ci ha raccontato di quanto maggior impegno ci vuole per ottenere risultati su piste nuove, diverse, con problematiche tutte ancora da esplorare.

Ma quanto tempo ci vuole per accoppiare una gomma con l'asfalto ? Forse una vita non basta... e così continueremo ancora domani e domani ancora perché fondamentalmente CI PIACE. Grazie per avermi seguito ed arrivederci alla prossima stagione 2017.

Io ci sarò !