Ferrari Challenge - Coppa Shell

Silverstone, 23-24 sett. 2017

Mostra altro

2:01

Highlights 1.

GARA 1.   Silverstone - P 9 -

A metà pomeriggio è andata in scena la Coppa Shell che ha offerto il consueto spettacolo con tanti piloti col coltello fra i denti pronti a combattere fra loro. Henry Hassid (Charles Pozzi) ha conquistato la quarta vittoria stagionale ma il leader di campionato Johnny Laursen (Formula Racing) è riuscito a limitare i danni col secondo posto. Terzo uno straordinario James Weiland (Rossocorsa), al miglior risultato nel campionato europeo, che è riuscito nel finale a rintuzzare gli attacchi dello svizzero del Team Zenith Sion-Lausanne, Christophe Hurni. Hassid ha vinto pure la Coppa Gentlemen mentre la Ladies’ Cup è andata a una scatenata Manuela Gostner che, partita quinta, ha pagato con un drive-thtough un contatto con Claudio Schiavoni che però non le ha impedito di aggiudicarsi il trofeo. Domani gare-2 alle 14.15 e 16 locali.

[Farrari Corse Clienti]

Mostra altro

Highlights 2.

7:26

GARA 2.   - Silverstone - P2 -

 A chiudere la giornata è stata ancora una volta la Coppa Shell che ha regalato le consuete emozioni fin dalla partenza. Henry Hassid (Charles Pozzi) non è partito al meglio e ha permesso a Erich Prinoth (Ineco-MP Racing) di provare ad affiancarsi alla prima curva. Il pilota italiano all’ultimo ha dovuto desistere ma ha comunque affrontato la prima curva con una traiettoria anomala venendo a contatto con Johnny Laursen (Formula Racing) che è stato costretto ad allargare la traiettoria finendo dietro a Fons Scheltema. Il danese leader del campionato ha rapidamente sorpassato l’olandese del team Kessel Racing e si è lanciato all’inseguimento di Prinoth mentre dietro Eric Cheung (Formula Racing) centrava Manuela Gostner (Ineco-MP Racing) mettendo fine alla propria corsa. Hassid ha continuato a guadagnare secondi in classifica centrando la quinta vittoria in sei partecipazioni mentre Prinoth e Laursen hanno dato spettacolo con duelli ruota a ruota fino a quando sulla vettura del danese c’è stato un problema ad una ruota che lo ha costretto al ritiro. La lotta per il terzo posto si è così spostata al duello tra Christophe Hurni e Tadakazu Kojima (Formula Racing) che nonostante un finale velocissimo non riusciva a superare lo svizzero del Team Zenith Sion-Lausanne. Manuela Gostner era invece ancora una volta molto grintosa e riusciva così a sorpassare Tina Kok per aggiudicarsi il primo premio nella Ladies’ Cup. Prossimo appuntamento dal 6 all’8 ottobre a Imola.

[Ferrari Corse Clienti]

Commenti sul week-end:

Il week-end era iniziato male, malissimo. Poi finalmente un pizzico di fortuna mi ha consentito in gara due di posizionarmi al secondo posto sin dalla prima curva di gara.

E' stata una gara sofferta ma ricca di premianti emozioni. Il tutto per consentirmi di dimenticare il difficile avvio del week-end di gara.

[Erich Prinoth]